Alessandro Marchetti

Condividi su facebook stampa invia email

(Pontorme, presso Empoli, 1633 – 1714)

Scienziato, naturalista, filosofo e letterato di straordinario ingegno, studiò all’Università di Pisa prima diritto, poi matematica e filosofia, discipline queste ultime che successivamente insegnò, presso lo stesso ateneo. Tra la sua vasta produzione, è da segnalare la traduzione del De rerum natura di Lucrezio, che tuttavia non fu pubblicata prima del 1717, poiché lo studio e la diffusione del pensiero dei filosofi atomisti erano proibiti dal granduca Cosimo III.