Jacopo Chimenti, l'Empoli

Condividi su facebook stampa invia email

Jacopo Chimenti, detto l’Empoli (Firenze, 1551 –1640)

Di nascita e di formazione fiorentina, fu detto L’Empoli per le origini della famiglia paterna. La sua pittura si ispira soprattutto a quella del primo Cinquecento e di Santi di Tito, con una predisposizione ai toni ed alle composizioni classicheggianti, di solenne severità e asciuttezza.

Le opere di Jacopo Chimenti ad Empoli si trovano nel Museo della Collegiata di Sant’Andrea e nella Chiesa di Santa Maria a Ripa.