Escursioni nei dintorni

Condividi su facebook stampa invia email

La gradevolezza del paesaggio tra i fiumi Elsa e Orme, che conserva tracce di insediamenti medievali, non solo nei luoghi del sacro, in chiese e conventi, cappelle e oratori, disseminati nel territorio, ma anche nei ruderi di strutture di edilizia civile, come nella torre di avvistamento il Torrino di Montepaldi o il Ponte sul torrente Piovola a Villanova, merita più di un itinerario.

Per la sua posizione strategica di snodo di comunicazione e di commercio, nel cuore della Toscana, e per le caratteristiche morfologiche e climatiche, l’area dell’Empolese-Valdelsa, è stata intensamente abitata e frequentata nelle diverse epoche. Testimonianze di presenze etrusche, oltre che romane, sono emerse dalle diverse campagne di scavi portando alla luce numerosi ritrovamenti archeologici. Il paesaggio conserva numerosi tracce della stratificazione dei diversi insediamenti nelle epoche che si sono succedute, da quella medievale e rinascimentale fino ai periodi più recenti. Ed è punteggiato da splendide ville e antiche fattorie, come tra cui la Villa Del Vivo o la Villa Il Terraio.

Escursioni nei dintorni, nelle vicine località di Pontorme e di Monterappoli, o lungo la via Salaiola, possono riservare piacevoli sorprese.