Vicolo di Santo Stefano

Condividi su facebook stampa invia email

Riaperto alla cittadinanza nel 2011, il locale periodicamente ospita iniziative di carattere espositivo per la promozione della città e del suo territorio.

In origine era un vicolo pubblico, come si vede dal Catasto del 1820, utilizzato da tempo immemorabile per riporre “la macchina” per l’addobbo della facciata della Collegiata di Sant’Andrea nella festa del Corpus Domini.

Nel corso di questa ricorrenza religiosa si svolgeva la festa laica del “Volo del Ciuco”, il cui folclore è stato portato di nuovo alla ribalta in anni recenti dalla Compagnia di Sant’Andrea di Empoli.